Finestre in legno e alluminio Parma

Perchè scegliere finestre in legno e alluminio

finestre legno alluminio

Installazione finestre in legno e alluminio Parma

I materiali normalmente utilizzati per realizzare finestre e balconi, sono il legno e l'alluminio, entrambi questi materiali hanno dei vantaggi e degli svantaggi, ma se usati insieme si possono eliminare tutti gli svantaggi ed avere, invece, tutti i vantaggi di entrambi i materiali. Questa particolarità rende la vendita di finestre legno-alluminio a Parma particolarmente soddisfacente.

Il fascino e le prestazioni delle finestre in legno

Il legno è un materiale utilizzato da sempre per la realizzazione degli infissi, questo perché fin dall'antichità era un materiale facilmente disponibile e allo stesso tempo è un cattivo conduttore di calore. Di conseguenza naturalmente impedisce in inverno al freddo di entrare e al caldo di uscire, mentre in estate fa esattamente l'opposto, questo vuol dire che è isolante dal punto di vista termico.
Per gli infissi in legno solitamente si utilizza il massello, la parte più vecchia del tronco.

Prima dell'uso deve essere eliminata l'umidità in eccesso e questo può essere fatto con metodo artigianale e quindi lasciando riposare il legno per molti anni, oppure con l'essiccazione artificiale. Per quanto riguarda la varietà di legno utilizzata solitamente si preferiscono il castagno, rovere, faggio, frassino. Ovviamente sugli infissi in legno non vengono montati più i sottili vetri di decenni fa e l'uso di guarnizioni e vetri a doppia o tripla camera assicura delle elevate prestazioni.

A queste caratteristiche si unisce il fascino antico del legno che da sempre è considerato un materiale pregiato e può assumere diversi stili e connotazioni. Qual è l'inconveniente del legno? Semplicemente il bisogno di manutenzione, infatti, la parte esposta all'esterno a causa di sole, vento, gelo, pioggia, si rovina facilmente e quindi dal punto di vista estetico, e non solo, perde molto. Deve però essere sottolineato che le nuove vernici ad acqua per il legno hanno prestazioni elevate.

Tra i problemi che possono interessare le finestre in solo legno vi è l'attacco di tarli, funghi nelle zone umide, mentre in montagna, soprattutto se la casa è disabitata e le finestre hanno gli scuri esterni, possono essere attaccate dai picchi. Un altro problema può essere la stagionatura insufficiente, in questo caso gli elementi sottili in legno, come ad esempio le tapparelle delle persiane possono inarcarsi oppure possono aversi delle fenditure.

Per proteggere il legno è possibile utilizzare prodotti specifici come spray anti-funghi e anti-tarli, inoltre periodicamente è bene passare una mano di impregnante che crea una patina invisibile in grado di proteggere il legno dagli attacchi degli agenti atmosferici.

Infissi in alluminio per una lunga durata nel tempo

Gli infissi in alluminio sono stati sempre molto richiesti perché riescono a evitare gli scompensi del legno. In particolare l'alluminio è un materiale estremamente resistente agli agenti atmosferici, quindi mantiene le sue caratteristiche nel tempo anche dal punto di vista estetico senza bisogno di alcuna manutenzione.

Si tratta di un buon conduttore termico e questo ha i suoi vantaggi, infatti, anche se esposto ad altissime temperature, ad esempio un'esposizione a sud-est in zone particolarmente calde, è in grado di dilatarsi leggermente e quindi ritornare in forma quando si abbassano nuovamente le temperature senza creare particolari scompensi.

L'alluminio ha anche un altro vantaggio: è in grado di supportare un peso notevole, questo vuol dire che si possono realizzare grandi superfici vetrate e si possono utilizzare diversi strati di vetro senza avere problemi. Infine, oggi è possibile avere finestre in alluminio esteticamente molto gradevoli, in grado di abbinarsi allo stile classico, moderno e vintage senza perdere in prestazioni.

Qual è l'inconveniente dell'alluminio? Si tratta di un buon conduttore termico, questo vuol dire che in estate il calore entra dentro e quindi richiede un esborso economico notevole per rinfrescare casa, mentre in inverno non trattiene il calore interno e fa entrare il freddo presente all'esterno.

Una conseguenza di questo è la condensa, cioè goccioline di acqua che si formano in inverno e che derivano dal contatto tra freddo esterno e caldo interno. La condensa è all'origine anche della formazione di muffe all'interno dell'abitazione con gli scompensi che tutti conoscono dovuti a pareti danneggiate, aria non particolarmente salubre e costi inerenti alla verniciatura delle pareti.

Questo problema è relativo soprattutto all'infisso con taglio freddo che oggi non viene più utilizzato, infatti, è possibile oggi avere l'alluminio con taglio termico. In questo caso si accoppiano due profili, uno interno e uno esterno, e tra i due viene inserita una guaina che impedisce tale scambio.

Le finestre in legno alluminio

Finora si è parlato di vantaggi e svantaggi di avere finestre in legno o finestre in alluminio, ma la vera e propria rivoluzione sono le finestre in legno alluminio. La prima cosa da fare è chiarire cos'è una finestra in legno-alluminio. Si tratta di un prodotto con struttura in legno e all'esterno una "copertura" in alluminio.

Questo casa vuol dire? Semplicemente che all'interno dell'abitazione si avranno tutti i vantaggi del legno e all'esterno tutti i vantaggi dell'alluminio. Essendo il legno un pessimo conduttore termico il caldo interno in inverno e il fresco estivo in estate non potranno uscire. Al tatto toccando l'infisso c'è sempre una piacevole sensazione di calore e dal punto di vista estetico si avranno tutti i vantaggi del legno naturale.

Oggi il legno può essere trattato e di conseguenza può assumere qualunque stile e colore. Per quanto riguarda la parte esterna, invece, si usa l'alluminio, questo consente di avere il legno protetto dalle intemperie e quindi una durata lunga proprio come quella di un infisso realizzato solo in alluminio.

Dal punto di vista estetico non si nota differenza tra interno ed esterno perché sull'alluminio si riesce a riprodurre perfettamente l'effetto legno.

I prezzi delle finestre in legno- alluminio sono solo leggermente superiori rispetto ad altre tipologie, ma il tutto a vantaggio delle prestazioni.

La scelta dei vetri per le finestre legno alluminio

Le finestre legno-alluminio sono adatte anche ad accogliere vetri ad elevate prestazioni. In particolare è possibile realizzare la doppia o tripla camera, queste vengono riempite di gas argon che riduce ulteriormente lo scambio di temperatura tra interno ed esterno.

Si deve premettere che il vetro singolo, ormai quasi in disuso, ha una dispersione di calore in inverno del 30-40%. Scegliere questa soluzione sicuramente offre dei vantaggi dal punto di vista economico nell'immediato, ma si perde in comfort abitativo e e soprattutto non si riuscirà ma a riscaldare bene l'ambiente con conseguente consumo eccessivo di combustibile.

Deve essere ricordato che oggi la maggior parte delle stufe/caldaie funziona a modulazione, cioè arrivate a temperatura hanno consumi ridotti necessari solo a mantenerla costante, ma se in casa vi è dispersione, per mantenere l'abitazione nella giusta temperatura devono bruciare più combustibile.

La soluzione maggiormente utilizzata oggi è il vetrocamera, cioè due o più lastre di vetro intervallate da un distanziatore che crea una camera. Nella maggior parte dei casi in questa camera viene creato il vuoto e inserito del gas che riduce ulteriormente la trasmittanza termica.

Oltre al comune vetro è possibile utilizzare anche dei vetri basso-emissivi. Si tratta di una normale lastra che viene però trattata con ossidi metallici che ne riducono ulteriormente la dispersione termica.

Tale trattamento va a costituire una patina che però non è visibile ad occhio nudo, proprio per questo è molto consigliato. Infine, è possibile scegliere il vetro con rivestimento riflettente, in questo caso si usa un sottile strato metallico che riflette i raggi del sole evitando il surriscaldamento in estate.

Questa soluzione è consigliata in modo particolare a coloro che hanno superfici vetrate di grandi dimensioni ed esposizione a sud-est, ciò soprattutto in regioni molto calde. Questa soluzione ha un impatto positivo sui costi della climatizzazione estiva. Per avere le finestre in legno alluminio è possibile approfittare delle offerte a Parma.

Gli accessori per la sicurezza

Ricapitolando, le finestre in legno alluminio uniscono i benefici di questi due materiali e quindi elevato isolamento termico, estetica gradevole, elevato comfort abitativo, piacere al tatto legato alla presenza del legno che è sempre caldo a differenza dell'alluminio, durata nel tempo dovuta all'alluminio presente all'esterno, possibilità di realizzare grandi superfici vetrate, il tutto con una manutenzione ridotta al minimo.

Non finisce però qui perché gli infissi sono anche l'elemento di collegamento tra interno ed esterno e quindi in un certo senso possono essere considerati un punto debole per quanto riguarda la sicurezza in quanto oggetto di effrazione. Ecco perché sulla sicurezza sono stati condotti numerosi studi al fine di rendere le finestre in legno-alluminio anche resistenti ai tentativi di effrazione da parte dei malintenzionati.

Questo obiettivo si raggiunge con una serie di misure volte ad aumentare la sicurezza. Ad esempio è possibile scegliere, soprattutto per i piani bassi e per eventuali vetrate, dei vetri antisfondamento. In commercio sono presenti diverse tipologie da scegliere in base alle proprie esigenze, ad esempio vi sono i vetri antieffrazione che per legge devono essere in grado di resistere all'azione di corpi contundenti, mentre i vetri stratificati antieffrazione per legge devono essere in grado di resistere a colpi ripetuti.

Oltre i vetri, le finestre legno alluminio sono dotate di serrature antieffrazione, in grado di ancorare la finestra su tre lati, cioè non vi è solo la serratura presente alla chiusura ad altezza maniglia, ma vi sono altre serrature sui due lati opposti.

Il lavoro viene poi completato a scelta del cliente con l'uso di grate, fisse o con apertura, con persiane fisse o con lamelle orientabili. Grate e persiane possono essere in ferro battuto o in alluminio.

Deve essere, infine, detto che sono ritornati molto di tendenza gli scuri in legno che possono essere applicati all'interno o, come nelle vecchie baite, all'esterno. Questi ultimi dal punto di vista della sicurezza non sono il top, ma sono consigliati se abbinati ad altri sistemi di sicurezza.

Gli scuri in legno hanno lo scopo di proteggere dal sole e costituiscono una barriera al freddo in inverno.

Zanzariere e tende da sole per le finestre legno alluminio

Le finestre possono essere completate con le zanzariere.
L'applicazione delle stesse è facoltativa, ma ormai la maggior parte delle persone, con un leggero aumento del costo, preferiscono avere anche le zanzariere perché proteggono da mosche, zanzare, insetti fastidiosi, polvere, pollini. Sono disponibili diversi modelli adatti ad infissi e finestre in legno e alluminio, in particolare per le finestre si preferiscono quelle a scorrimento verticale, sono dotate in alto di un piccolo cassonetto che accoglie la zanzariera, arrotolandola.

Per i balconi si preferiscono quelle a scorrimento laterale, queste sono dotate di cassonetto al lato, in basso è posta una guida che può essere anche a rilievo, questo evita intoppi nel caso di difficoltà di deambulazione.

Infine, è possibile scegliere le zanzariere plissettate. Per proteggersi dal sole e creare un gradevole spazio esterno vivibile anche in estate, è possibile applicare anche tende da sole e frangisole, scegliendo tra diverse soluzioni quella migliore per le proprie esigenze.

La posa in opera

Qualunque sia il modello e gli accessori, chi decide di accedere alla vendita di finestre in legno-alluminio a Parma deve porre particolare attenzione anche alla posa in opera perché tutti i vantaggi visti finora possono essere vanificati dal montaggio eseguito non correttamente.

Ecco perché è bene rivolgersi a rivenditori qualificati che eseguono anche posa in opera certificata, con controtelai isolanti realizzati evitando di usare esclusivamente elementi metallici. Inoltre è molto importante il taglio termico del davanzale, cioè vi deve essere un'interruzione del davanzale con inserimento di un materiale isolante, questo evita lo scambio di temperature tra interno ed esterno e quindi aumenta le prestazioni termiche delle finestre legno-alluminio.

Ovviamente gli infissi devono essere adeguatamente fissati. Questi piccoli accorgimenti nella posa in opera non determinano un considerevole aumento dei prezzi delle finestre in legno-alluminio, ma aumentano il comfort abitativo e soprattutto permettono di godere a pieno della qualità degli infissi dovuta all'innovazione tecnologica.